mercoledì 7 febbraio 2018

Maghetti

Prosegue lentamente lo sviluppo. Dopo la sistemazione sommaria del codice per poter fa funzionare il Rogue Like con le librerie Phobos, mi sono dedicato a cose più inerenti il gameplay.

Nella fattispecie ho ampliato il numero degli incantesimi e ho creato i primi nemici maghi: come fase di test si tratta sostazialmente di goblin che lanciano incantesimi e che possono essere incontrati fin dal primo livello.

Attualmente la profondità del livello influisce sulla difficoltà dando al mago solo un numero di incantesimi più elevato, ma non influisce minimamente sulla strategia di lancio. Per esempio è capitato che il mago lanciasse per due volte consecutive armatura magica su di sè, perdendo quindi un round. Dovrò quindi lavorare sull'AI in modo che lanci il giusto incantesimo e alla giusta potenza a seconda della situazione.

Anche se rimane ancora molto da fare sono soddisfatto dei nuovi nemici, perché avere dei maghi come avversari dà parecchia varietà al gioco.

Ho anche corretto alcuni bug. Per esempio mi sono accorto che con un personaggio mago, salvando, si perdevano tutti gli incantesimi memorizzati e al riprendere della partita bisognava memorizzarli di nuovo.

Nessun commento:

Posta un commento